La Landing Page: per una pista d’atterraggio perfetta.

La Landing Page: per una pista d’atterraggio perfetta.

Cosa vuol dire creare una landing page e a cosa serve davvero questa pagina su internet

Quando viaggiamo su un aereo il momento dell’atterraggio è quello da cui si valutano i piloti. Un atterraggio ben fatto è quello che non ci fa percepire in modo brusco il tocco del suolo ma che ci accompagna dolcemente sulla pista. La landing page dovrebbe avere lo stesso ruolo: accompagnare il lettore in uno spazio che risponde perfettamente a ciò che prometteva di essere. 

Perché una landing page e non la home page del nostro sito

Se clicchiamo sull’annuncio che ci interessa e ci ritroviamo sulla home page del sito dell’azienda, da lì partire nuovamente alla ricerca di quello che avevamo letto nell’annuncio potrebbe decisamente farci passare la voglia di andare avanti. E questo è quello che vogliamo assolutamente evitare quando un utente clicca sul nostro annuncio. Se abbiamo pensato bene al titolo, potremmo creare molto traffico con il nostro annuncio, purtroppo se poi non sappiamo come indirizzarlo tutto il nostro lavoro sarà stato tempo sprecato! Ecco perché l’home page del nostro sito, potrebbe essere inizialmente un comodo modo per linkare i nostri annunci ma rischierebbe con il tempo di deludere i nostri sperati successi. 

La landing page, a differenza di un sito web, è stata studiata e organizzata per rispondere in modo esatto e semplice al bisogno che il cliente ha manifestato cliccando sull’annuncio. Una landing page è necessaria quando intendiamo creare delle campagne pubblicitarie con Google Adwords o su Facebook. 

Landing page, vendite e contatti

La landing page che costruiamo a seguito di una campagna pubblicitaria può giocare un doppio ruolo: da una parte promuovere direttamente l’acquisto di quel prodotto o servizio, dall’altra promuovere l’iscrizione ad una nostra newsletter, prendendo quindi i contatti di nostri possibili futuri clienti. In una landing page fatta bene consigliamo di inserire entrambe le possibilità. Per esempio, potrebbe essere utile anche spingere l’utente a iscriversi a una nostra mailing list, proponendogli anche uno sconto da spendere immediatamente. In questo modo la landing page sarà sia la pagina da dove l’utente può subito mettersi in contatto con ciò che gli interessava, sia una pagina dove si potranno raccogliere i contatti di tutti quelli che cliccando hanno dimostrato interesse nei nostri servizi o prodotti.

Landing page, piccoli suggerimenti

La landing page deve dare una direzione concreta all’interesse che il cliente ha manifestato. Dovrà quindi essere intuitiva e semplice da capire, cioè lo scopo dovrà essere chiaro e si deve rendere manifesto. Se volevo saperne di più su un servizio di traduzione, mettere in vista le offerte anche con i prezzi, renderà la landing page facilmente leggibile ed apprezzata. Un piccolo suggerimento a questo punto è di essere generosi: se qualcuno è giunto fin là cliccando sul vostro annuncio, un buon modo per interessarlo e farlo tornare è quello di offrirgli un valore aggiunto. Ad esempio, guide gratuite, video, tutorial, arricchiscono in modo positivo l’interazione e rendono la nostra landing page unica! Un altro piccolo consiglio è quello che aggiungere dei tasti per la condivisione sui social della nostra landing page, così da poter aumentare i contatti, le interazioni e la visibilità. Internet non è un luogo dove vince la staticità ma il dinamismo, sempre bene non dimenticarlo.

Landing page: dove inserirla

Una risposta che varia a seconda del cliente che me la pone. Per sapere se è meglio inserire una landing page all’interno, per esempio, del proprio sito web o farne una pagina a parte scollegata dal sito, secondo me è fondamentale conoscere la visibilità del brand e non esiste una risposta univoca, ovvero valida per tutti. Cerco di spiegarmi meglio. Se siete una grande azienda e il vostro brand è molto conosciuto, fare una landing page apposita per la campagna pubblicitaria in corso è la scelta migliore. Se invece siete una piccola azienda potrebbe essere interessante inserirla all’interno del vostro sito web: le persone potrebbero voler curiosare sul chi siete o cosa fate prima di scegliere i vostri prodotti o i vostri servizi.

Se volete un consiglio per un progetto che avete in mente, posso aiutarvi a costruire una landing page su misura. I contenuti sono fondamentali per farsi comprendere in modo efficace e persuasivo.

Inviatemi una e-mail all’indirizzo info@anniriapunzo.com oppure potete usare il form presente sul mio sito web.  

A presto,
Anniria

ALTRI ARTICOLI

Articoli
{"ticker_effect":"slide-v","autoplay":"true","speed":"2500","font_style":"normal"}

INDICE

ALTRI ARTICOLI

Articoli
{"ticker_effect":"slide-v","autoplay":"true","speed":"2500","font_style":"normal"}