Una guida per famiglie, missione impossibile?

  • Post author:
  • Post published:16/08/2020
  • Post category:Viaggi

7. Una guida per famiglie, missione impossibile?

guida per famiglie

Non ricordo l’ultima volta che ho immaginato di fare un viaggio con un bambino, senza avere l’ansia di cercare qualsiasi mezzo per non stressarci e senza rinunciare all’avventura. Ed è un mio personalissimo parere quello di pensare che oltre le famiglie avventura vi siano anche madri interessate a vacanze slow per condividere con i propri piccoli attimi di piacevole relax.

E cosa intendo? Girando qui e lì per il web non ho mai trovato una guida che intendesse dare alla famiglia o ai genitori single una dimensione di giusta normalità al proprio viaggio. 

Ed ogni viaggio si sa è una scoperta, ma quando hai al seguito piccoli viaggiatori non puoi proprio permetterti l’avventura a tutti i costi. Per questo come navigante avrei preferito trovare guide per famiglie e per genitori single, all’altezza della sfida più dura: quella di essere semplicemente sereni nei propri movimenti senza doversi sentire super fighi ed eccezionali a tutti i costi. 

Ed eccoci qui, forse avrai cercato sul web come scrivere una guida di viaggio per famiglie o ancora viaggi per genitori single. Ed io posso capirti e aiutarti se vorrai. Sarebbe bello sentirsi e cominciare ad immaginare una guida completa senza avere però la pretesa di avere davanti a noi un lettore alla Indiana Jones, o un più semplice appassionato di villaggi e crociere. 

Come organizzo la mia guida per famiglie

Individuato il tema centrale del mio viaggio o della mia guida, andrei a suddividere in sezioni il testo. Un indice è sempre alla base dell’organizzazione di un manuale o di un libro tecnico: in questo caso stiamo raccontando o suggerendo come organizzare un viaggio per famiglie nella nostra zona. Probabilmente staremo includendo tutto ciò che circonda la nostra struttura. Ed è quindi buona abitudine individuare 

  1. I servizi;
  2. I mezzi pubblici disponibili con orari;
  3. Eventuali spazi all’aperto dove lasciar giocare in sicurezza e liberamente i propri figli
  4. Locali e spiagge o centri ricreativi ideali per pranzi al sacco, picnic
  5. Attività da fare da soli e con i propri piccoli. 
  6. Organizzazione servizio di baby-sitting
  7. Spettacoli all’aperto, cinema ed attività slow 
  8. Fare una lista dei pro e dei contro della vostra struttura e della vostra zona per famiglie e genitori single. 

Perché una lista dei pro e dei contro?

Questo è un suggerimento che troverete spesso nei miei articoli. Sono convinta infatti che l’onestà sia alla base del successo in certi ambiti ma soprattutto quando si deve raccontare la propria struttura o servizio. 

Perché se il compito di un buon copywriter (ne abbiamo parlato qui) può essere quello di vendere un prodotto descrivendolo nel miglior modo possibile, e quello del content writer (ancora qui) quello di fidelizzare la clientela e l’amore per il proprio brand, non si può certamente mentire rischiando di vendere qualcosa di fasullo. 

Ciò comporterebbe infatti un danno non indifferente per la propria attività. Per questo io consiglio di stilare sempre una lista dei motivi per cui vale la pena venire da voi e nella vostra zona, ed altri per cui non vale la pena se si è una determinata categoria di viaggiatori (anziani, disabili, famiglie).

In che formato distribuirlo, a chi rivolgere la mia guida per famiglie?

Se hai una attività turistica e pensi che il tuo target di riferimento sia quello delle famiglie, potresti allegare un e-book al momento della prenotazione. O ancora potresti stampare la tua guida in versione pocket per i clienti che pensino possano apprezzare qualche suggerimento. La versione pdf sarà preferibile per chi desidera scaricare il file sul cellulare. Oppure potresti dividere in puntate il tuo ebook e caricarlo sui social, dando mano mano qualche spunto ai futuri “clienti”, che io amo definire semplicemente… ospiti. 

Buona Guida, e se volessi una mano non esitare a scrivermi all’indirizzo mail: info@anniriapunzo.com.

A presto,
Anniria

ALTRI ARTICOLI

Articoli
{"ticker_effect":"slide-v","autoplay":"true","speed":"2500","font_style":"normal"}

INDICE

ALTRI ARTICOLI

Articoli
{"ticker_effect":"slide-v","autoplay":"true","speed":"2500","font_style":"normal"}